Home » Mercati & Tendenze » Cosmetici driver di crescita per la farmacia – Presentata Cosmofarma dal 20 al 22 a Bologna
Mercati & Tendenze

Cosmetici driver di crescita per la farmacia – Presentata Cosmofarma dal 20 al 22 a Bologna

FgAEMjQ-1200-1-1-1-1

I cosmetici rappresentano, per le farmacie, un’occasione per diversificare il business e fidelizzare il cliente. Una sfida molto importante per un canale che sta attraversando un momento di forti cambiamenti e che l’anno scorso ha generato nel nostro Paese il 18,5% delle vendite totali di prodotti di bellezza superando gli 1,8 miliardi di euro, al terzo posto dopo Gdo e profumeria. Il mondo delle farmacie sarà protagonista a Cosmofarma Exhibition che si terrà a Bologna dal 20 al 22 aprile 2018 con il patrocinio di Federfarma e in collaborazione con Gruppo Cosmetici in Farmacia di Cosmetica Italia.

«L’anno scorso si è chiuso con una crescita del 2% per le vendite di cosmetici in farmacia – commenta Stefano Fatelli, presidente del Gruppo Cosmetici in Farmacia di Cosmetica Italia durante al presentazione, a Milano, dell’evento -, un valore che, considerando il panorama economico interno, è dignitosissimo. Le farmacie si stanno trasformando con l’ingresso di catene internazionali e di professionisti del retail. I cosmetici e gli integratori, potranno dare, a chi saprà cogliere questa occasione, la possibilità irripetibile di ampliare le vendite e, soprattutto, creare un rapporto di fiducia con il cliente-paziente grazie al consiglio specialistico che solo un farmacista può dare. Basti pensare che due cosmetici su dieci sono acquistati in farmacia: di questi, il 30% su suggerimento, appunto, del farmacista e il 15% del medico dermatologo».

Le nuove esigenze di farmacia, aziende e operatori del settore saranno al centro dell’attenzione di Cosmofarma che si svolgerà in parziale concomitanza con Exposanità, la mostra internazionale al servizio della sanità e dell’assistenza, che inaugurerà il 18 aprile e terminerà il 21 mattina.

«L’interesse di Cosmofarma – dichiara Antonio Bruzzone, direttore generale di BolognaFiere – sta nel coniugare la presenza della farmacia in tutte le sue declinazioni, tra business e aggiornamento professionale, offrendo a espositori, buyer, addetti del settore la possibilità di avere incontri ravvicinati con le imprese e le farmacie e con una offerta di convegni ad altissimo livello e specializzazione».

Marco Cossolo, Presidente di Federfarma, aggiunge: «Con l’introduzione della legge sulla concorrenza la nuova dirigenza di Federfarma è impegnata in sfide importanti per mantenere le farmacie competitive nello scenario che ora si comincia a delineare. Partecipiamo a Cosmofarma con l’obiettivo di arricchire una manifestazione che da sempre è per i colleghi fucina di stimoli, contatto e aggiornamento professionale».

Dal 18 al 22 aprile, Bologna diventerà centro di salute e benessere con la Bologna Health Week durante la quale le farmacie bolognesi daranno la possibilità ai cittadini di effettuare una serie di esami con una tariffa scontata.

Fonte: ilsole24ore.com

Contattaci per avere ulteriori informazioni