Home » Mercati & Tendenze » I “crowd-led feedback” per aumentare trasparenza e autenticità
Mercati & Tendenze

I “crowd-led feedback” per aumentare trasparenza e autenticità

16832303_379031629150702_2531220080303537603_-1

Quando si tratta di prodotti di cosmesi, beauty e benessere, i clienti pretendono sempre più trasparenza: una mossa importante dei brand del beauty per risolvere le esigenze degli acquirenti è coinvolgerli continuamente nell’ideazione e nel processo di sviluppo dei prodotti.

I cosiddetti “crowd-led feedback”, infatti, consentono di generare un ciclo di feedback costante tra clienti e brand, sia su una piattaforma dedicata sia sui social media.

A differenza delle grandi multinazionali di personal care, la maggior parte delle aziende non dispone di un budget adeguato per le attività di ricerca di mercato su larga scala.

Le attività di “crowd led” hanno l’obiettivo di ricevere feedback immediati, fidelizzazione dagli acquirenti e realizzazione di prodotti in modo più economico e scalabile.

Molti brand innovativi come Glossier, Peach & Lily and Wander Beauty utilizzano email, sondaggi, community online sui social media, test sui prodotti di consumo e altre strategie per sollecitare feedback dai clienti riguardo i potenziali prodotti.

Quello che ci si aspetta nel 2019 è di vedere più brand del beautyutilizzare metodi “crowd-led” e piattaforme dedicate per risolvere i dubbi dei clienti, fornire feedback sui prodotti o realizzare prodotti di personalizzati su larga scala.

Fonte: blog.advmedialab.com/beauty-marketing-2019-cosmesi

Contattaci per avere ulteriori informazioni