Home » Natural & Green » INTERAZIONE DELLA RICERCA: SOSTENIBILITÀ E RESPONSABILITÀ DELLA COSMESI ITALIANA
Natural & Green

INTERAZIONE DELLA RICERCA: SOSTENIBILITÀ E RESPONSABILITÀ DELLA COSMESI ITALIANA

FgAEMjQ-1200-1-1-21-1-2-1

 

L’interazione c’è stata! Quella alla tavola rotonda, nella due giorni di Making Cosmetics presso Fiera Milano Congressi (MiCo), evento durante il quale si sono confrontati ricercatori e produttori di materie prime.

 

Milano, 28 novembre 2018 – Vivace e costruttivo è stato il confronto tra gli esperti ricercatori organizzato da Beauty-on-line.it, che si è svolto il 22 novembre a Milano. Dal dibattito, coordinato dal direttore responsabile di Beauty-on-line.it Eleonora Battistella, è emersa la necessità di immettere sul mercato prodotti che rispondano in modo trasparente ai codici della sostenibilità.
Francesco Paolo Bonina, professore di chimica dei prodotti cosmetici all’Università di Catania, ha sottolineato la stretta relazione tra bellezza e natura con la necessità etica di recuperare ogni derivato della materia prima naturale e la crescita della domanda di “beauty foods”.
Flavia Zanotti, responsabile della ricerca Cosmopharmac, ha ribadito l’importanza dei test e della sicurezza dei prodotti, aspetto mai slegato dalla loro efficacia.
Annalisa Tortini, responsabile della ricerca Cosmoproject, ha ricordato che aspetti come il ciclo di vita del prodotto sono da applicarsi anche nella produzione cosmetica e che oggi anche il consumatore richiede una eticità produttiva.
Raimondo Tisbo, chirurgo plastico, esalta l’efficacia e sostiene l’utilizzo dei nuovi materiali biologici, l’età oggi non si deve combattere, bisogna, invece, invecchiare meglio!
In chiusura Elisa Calcinari, visagista e truccatrice cine-televisiva, ha raccontato del nostro viso e di come non lo conosciamo davvero, difficile studiarlo su foto o alla specchio, noi siamo forme e curve, luci e ombre tridimensionali, che non vanno esaltate con un trucco piatto che copre e cancella le nostre peculiarità.
Argomenti e situazioni apparentemente diversi ma solo ad orecchie poco attente. Perché il confronto ha permesso di capire quanto questi ambiti, descritti e raccontati direttamente da chi tutti i giorni studia e si aggiorna per migliorare sempre le tecniche utilizzate nella propria professione, abbiano un comune denominatore: l’importanza di sapersi innovare con l’attenzione costante alla sostenibilità, in funzione del consumatore.
Aspetti non trascurabili per arrivare alle soluzioni più adatte alle esigenze personali e quelle di un pianeta che continua ad avere bisogno di cure proprio come il nostro corpo!

 

La redazione di Beauty-on-line

 

Contattaci per avere ulteriori informazioni